Perchè ascoltare ci fa vincere

Ascoltare: tutti riconoscono che saper ascoltare è una gran qualità. Quando un amico, un’amica o una persona sconosciuta ci ascolta siamo ammirati e riconoscenti; fin qui siamo tutti d’accordo. Insomma, fino a quando sono gli altri ad ascoltare troviamo che sia una cosa meravigliosa. E quando è il nostro turno?

Beh, vi dico che chiunque di voi in questo momento avesse pensato “io sono capace di ascoltare!” ha appena dimostrato che l’impulso ad esprimere la propria opinione è ben più forte di quello all’ascolto.

Sì, è proprio così. Ma nessun problema: rimaniamo sul pezzo e procediamo.

Non c’è niente di male nel pensare alla propria opinione e nel volerla comunicare. Oltretutto è un gesto altruistico, vediamola in questo modo: io so qualcosa che può esserti utile e quindi voglio assolutamente dirtela! Molte delle interruzioni verbali nel dialogo nascono proprio da questo principio: la voglia di condividere con altri il proprio punto di vista.

Sì, certo, però non è così per tutti. Molti vogliono solo appagare il proprio egocentrismo, imporre la propria presenza. Qualcun altro invece, col continuo interloquire, potrebbe voler sfogare un’ansia interiore, magari per una situazione che lo mette a disagio. Ci sono tanti motivi per cui le persone interrompono e fanno fatica ad ascoltare, e questo in fondo non ci riguarda. In un percorso di formazione personale, elucubrare sul perché gli altri fanno o non fanno una data cosa ci deve interessare poco, pensiamo al nostro caso. Quindi perché ‘ascoltare’ ci fa ‘vincere’?

Quando due persone si scambiano un dollaro, entrambe vanno via con un dollaro. Quando due persone si scambiano un’idea, entrambe vanno via con due idee”. Thomas Jefferson espresse questo bellissimo pensiero, trascurando tuttavia un dettaglio essenziale: due persone vanno via con due idee – sì, ma solo se si ascoltano a vicenda!

Ascoltare infatti non è solo il gesto altruistico di dedicare del tempo a un’altra persona. Ascoltare è soprattutto un’abitudine da prendere per accrescere le nostre capacità e performance.

Mi capita spesso di non essere d’accordo con il mio interlocutore; parlando con molte persone è normale, la percezione del mondo è molto varia, e ancora di più lo è il modo di esprimersi; immagino che ciò succeda anche a voi. Ma quando questo capita, e quando siamo tentati di interrompere e ribattere le argomentazioni dell’altra persona, faremo bene ad attivare questa potente riflessione:

Io conosco già quello che sto per dire, e questo non potrà in alcun modo arricchire la mia conoscenza. Ascoltare la percezione altrui può invece arricchirmi molto!

Conoscere l’opinione degli altri è uno strumento potentissimo per ampliare la nostra mappa. E se la ‘mappa non è il territorio’ – citando Alfred Korzybski – perché limitarci a una sola mappa, la nostra? Quanto più facilmente potremmo interagire con il mondo se conoscessimo il pensiero di tutte le persone che frequentiamo? Glielo abbiamo chiesto? E lo abbiamo compreso appieno?

Esplorare, non solo ascoltare! Vuol dire che dopo che ho ascoltato la tua opinione (per quanto assurda mi possa magari sembrare) ti faccio ancora delle domande, per approfondire, per capire da dove nasce, come si forma, cosa implica; e forse alla fine la tua opinione non mi sembrerà più tanto assurda, anzi potrebbe sembrarmi del tutto congrua all’interno della tua percezione del mondo.

Quanto più ricchi di conoscenza diventeremmo ascoltando le mappe altrui? Ospiti nel mondo unico di qualcun altro, visitatori ed esploratori di percezioni che non ci appartengono, osserveremmo realtà soggettive sfiorabili solo attraverso un ascolto attivo.

Ci rendiamo conto di quanta ricchezza d’informazioni ogni giorno le persone potrebbero trasmetterci, se solo le ascoltassimo?

Continua…

Formazione gratuita

Per rimanere aggiornato iscriviti alla nostra news letter

Sono tantissime le occasioni nelle quali anche solo una breve lettura può cambiare radicalmente il nostro punto di vista, per questo vogliamo darti solo contenuti utili.

Iscriviti alla nostra news letter, rimani aggiornato e ricevi un 5% di sconto cumulabile su tutto il nostro lavoro.

*Vedi la nostra politica di sconti